Rilevante evento sismico tra le province di Mantova e Modena

Un forte evento sismico è stato avvertito in gran parte del Nord Italia e in particolare dalla popolazione tra le province di Modena e Mantova. Secondo i dati registrati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia l’evento sismico si è verificato alle 04.04 con magnitudo 5,9 a una profondità di circa 6 km. L’epicentro è localizzato tra i comuni di Finale Emilia e San Felice sul Panaro in provincia di Modena, e Sermide in provincia di Mantova. Una nuova scossa di terremoto è stata avvertita dalla popolazione in provincia di Modena, con epicentro localizzato tra i comuni di Camposanto e Medolla e a Cavello. Sempre secondo i dati registrati dall’Ingv l’evento sismico è avvenuto alle 05.02 con magnitudo 4,9.

Sono in corso le verifiche da parte della Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile. Al momento si registrano alcuni danni ad abitazioni, strutture ed edifici di culto nelle località colpite.

Il Capo Dipartimento, Franco Gabrielli, ha convocato il Comitato Operativo.

La PROCIV-ARCI NAZIONALE si è già attivita ed è in stato di Pre-Allerta, fornendo la disponibilità a partire al Dipartimento Nazionale della Protezione Civile.In queste ore vengono monitorate le necessità, e il contatto di aggiornamento è di ora in ora.