SUBIACO – Sversamento in centro.

A causare il forte odore di gasolio che si avvertiva nel pomeriggio di martedì 10 novembre, in tutta la parte bassa di Subiaco, è stato lo sversamento nella rete fognaria di un serbatoio privato. Sono subito intervenuti la Polizia Locale, l’ACEA, l’ARPA Lazio, il Corpo Forestale dello Stato, i Vigili del Fuoco di Subiaco facendo inoltre arrivare da Roma un Carro Rilevamenti del Nucleo NBCR del Comando Provinciale. Prontamente è stata indetta la chiusura del depuratore, sito in Loc. S.Angelo, per evitare il riversamento nel fiume. Intorno alle 18:30 è stata individuata l’origine della perdita in Via Fogazzaro. Allertati dal Comune di Subiaco anche i Volonatri del CRSSublacense, si sono portati sul posto con una squadra, collaborando con le altre forze presenti e utilizzando una pompa in dotazione si è lavorato per lo svuotamento della cisterna interrata, che a causa di una falla in una delle pareti perdeva gasolio che si infiltrava nelle fogne. Il liquido è stato travasato in un serbatoio provvisorio. Terminate le operazioni di svuotamento e messa in sicurezza dell’area le squadre sono rientrate.

Mezzi del CRSS e dei VVFF di Subiaco intervenuti