«

»

nov 16 2014

GENOVA – “…a fatica ma si lavora!!!”

 

Sono arrivati alle 2:30 di questa notte a Genova, i 5 volontari del C.R.S.Sublacense partiti ieri nel tardo pomeriggio. Poche ore di riposo dal viaggio e subito a lavoro, infatti alle 6:30 vengono indirizzati dal Centro Operativo, istituito all’interno della Fiera di Genova, verso alcune frazioni dell’entroterra genovese. 

Le strade che conducono verso le località più isolate sono continuamente bloccate da frane e cedimenti del terreno, infatti a precedere la colonna formata dai Volontari del C.R.S.Sublacense e della ProCivArci di Viterbo, ci sono i mezzi dell’Esercito Italiano che lavorano per liberare la sede stradale.

Una piccola sosta nella Frazione di Fabbriche per mangiare, grazie al parroco che prepara il pranzo, “…stiamo mangiando in chiesa..” così ci dice uno dei nostri volontari al telefono, “…dobbiamo raggiungere un paese isolato…si lavora…a fatica ma si lavora!!!”. Il team in costante contatto telefonico con la SalaOperativa del C.R.S.Sublacense ci tiene informati sull’evolversi della situazione.