SUBIACO – Primi incendi sul nostro territorio

Nella giornata del 28 Febbraio 2019 una squadra del Centro Radio Soccorso Sublacense è intervenuta su un vasto incendio in Contrada Costa Stallone nel Comune di Subiaco. Sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Subiaco e la Protezione Civile di Bellegra, Arcinazzo Romano e di Agosta.

Inoltre è stato necessario l’impiego di un elicottero del’Agenzia Regionale di Protezione Civile per circoscrivere le fiamme nei punti difficilmente raggiungibili dagli operatori a terra.

Le operazioni si sono prolungate fino al calare del sole e questa mattina una squadra si porterà in quella zona per verificare il totale spegnimento .

SUBIACO – Danni per il vento forte

Tanto lavoro in questo weekend per i Nostri volontari, impegnati su tutto il territorio comunale per rimuovere alberi e detriti caduti a causa del forte vento.

Nella giornata di sabato, subito dopo pranzo sono iniziate le segnalazioni e gli interventi si sono protratti fino a tarda sera, richiedendo l’intervento di una colonna fari per le operazioni di potatura di alcuni alberi nei pressi dell’Ex Dazio. Anche un piccolo incendio di sterpaglie è stato spento in Località Cicchetti, causato da un’albero che cadendo ha toccato la vicina linea aerea dell’elettricità.

Dalle prime ore di domenica sono riprese le operazioni per rimuovere ostacoli o detriti dalle strade.

Ringraziamo tutti i cittadini che hanno segnalato alla Sala Operativa Comunale situazioni di pericolo e tutti quelli che hanno spontaneamente collaborato con noi.

Invitiamo a verificare le coperture delle proprie abitazioni per scongiurare la caduta di tegole o calcinacci.

SUBIACO – Scuola di Protezione Civile

Questa mattina si è tenuta, presso l’istituto di Istruzione Superiore “Braschi-Quarenghi”, l’iniziativa “Scuola di Protezione Civile” a cura dei Volontari del Centro Radio Soccorso Sublacense e con il patrocinio del Comune di Subiaco.

L’importanza di far conoscere la cultura di Protezione Civile ai giovani di oggi, permetterà di avere adulti coscienti e informati domani.

L’incontro ha visto la partecipazione di oltre 250 alunni, delle classi quarte e quinte, i quali hanno appreso il funzionamento del Sistema Nazionale di Protezione Civile, i rischi del Nostro territorio e come affrontarli.

Inoltre è stata promossa la Campagna di Iscrizioni 2019, iniziativa alla quale molti alunni hanno dato subito risposta, chiedendo informazioni per aderire e diventare Volontari.

Come richiesto anche dalla scuola stessa, nei prossimi mesi sarà ampliata anche alle classi prime,seconde e terze.

SUBIACO – Ondata di freddo, attivato il “Piano Neve/Ghiaccio”

🔶Allertamento del Sistema Comunale di Protezione Civile 🔷

In previsione dell’ondata di gelo per i prossimi giorni ci teniamo a ricordare che, l’efficienza e l’efficacia delle azioni previste dal “Piano Comunale Neve/Ghiaccio” dipendono non solo dall’impegno delle strutture pubbliche di servizio direttamente coinvolte, ma anche dalla collaborazione e dal senso di responsabilità dei cittadini, anche in termini di tolleranza per le situazioni di disagio che inevitabilmente vengono a crearsi in tali periodi.

❄️ Le precipitazioni nevose sono eventi atmosferici, non sempre prevedibili, che per le loro caratteristiche provocano disagi e difficoltà su porzioni di territorio spesso molto estesi, coinvolgendo la totalità delle persone e delle attività che su questo insistono. Questo richiede che in caso d’evento tutti debbano contribuire per ridurre al massimo i disagi.

❗️NON DIMENTICATE ANZIANI E MALATI CHE POSSONO VIVERE VICINO A VOI; INTERESSARSI A LORO E’ UN ATTO DI CIVILTA’.

🤔 Quali precauzioni prendere?:
• Dotare l’auto, all’inizio della stagione invernale, di gomme da neve o catene, specie se si abita o si frequentano zone caratterizzate dalla presenza di rilievi;
• Ripassare le modalità di montaggio delle catene, controllando di avere in dotazione il tipo adatto alla propria auto ed anche un paio di guanti da lavoro;
• Approvvigionare per tempo e tenere disponibile una adeguata ed idonea scorta di sale da utilizzare per la viabilità privata, anche pedonale, e per gli eventuali marciapiedi esterni;
• Avere disponibile in ogni stabile, oltre al sale, almeno un badile o una pala da neve;
• Tenersi informati sulle previsioni e sulla evoluzione del tempo a scala locale.

📝 Consigli Generali:
In caso di previsione o di effettiva precipitazione a carattere nevoso, a tutela dell’incolumità propria e degli altri, è estremamente importante seguire i seguenti consigli di comportamento:

• Comprate cibo e medicine, accertatevi di avere gas sufficiente per cucinare e riscaldarvi. In caso di difficoltà a camminare, non uscite di casa;
• Limitare o differire, per quanto possibile, gli spostamenti con veicoli;
• Non utilizzare veicoli a 2 ruote;
• Indossare abiti e soprattutto calzature idonee alla situazione ed all’eventualità di sostenere spostamenti a piedi;
• Non abbandonare l’auto in condizioni che possono costituire impedimento alla normale circolazione degli altri veicoli, ed in particolare dei mezzi operativi e di soccorso;
• Tenersi informati sulla viabilità attraverso gli organi di informazione radiotelevisivi e la lettura dei pannelli a messaggio variabile presenti sulla principale viabilità;

🌨 In caso di nevicate con persistenza di neve al suolo ed al fine di tutelare l’incolumità dei pedoni, il “Piano Neve/Ghiaccio” chiede agli abitanti di ogni edificio fronteggiante la pubblica via a provvedere a:
• collaborare con l’Amministrazione Comunale provvedendo alla rimozione della neve dai marciapiedi prospicienti le proprie abitazioni.
• mantenere libero il proprio passo carraio e/o pedonale ad ogni passaggio dello spazzaneve, ricordando che gli operatori dei mezzi devono procedere celermente per garantire la sicurezza della circolazione stradale
• Pulire la cunetta stradale e liberare eventuali caditoie o tombini per agevolare il deflusso delle acque di fusione;
• Spargere un adeguato quantitativo di sale sulle aree sgomberate, se si prevedono condizioni di gelo;
• Rimuovere le autovetture parcheggiate a filo strada per permettere di liberare le carreggiate.

🚰 Proteggere la propria rete idrica:
• Assumere dal gestore del servizio idrico le necessarie informazioni per la protezione della rete idrica da possibili ghiacciate;
• Proteggere il proprio contatore da possibili ghiacciate, utilizzando materiali isolanti.

 Come posso spargere il sale?
• prima di spargere il sale occorre pulire bene dalla neve con una pala la superficie interessata;
• il sale va messo solo in previsione di ghiacciate (previsione di temperature sottozero) oppure dopo la nevicata previa pulizia della neve fresca; non spargere sulla neve fresca : non ha effetto, la neve deve prima essere rimossa;
• spargere a spaglio come se si dovesse seminare in modo tale che si spande a ventaglio e in maniera pressochè uniforme sulla superficie da trattare.

☎️ Sarà attiva la Sala Operativa Comunale al numero: 0774/523735.