AMATRICE – Emergenza Sisma “Centro Italia”

Sei volontari del Centro Radio Soccorso Sublacense, attivati dalla Sala Operativa Regionale, sono partiti nel primo pomeriggio del 24 agosto per raggiungere le zone colpite dal sisma di 6.1º Richter, con due mezzi portando con loro gruppi elettrogeni e torri faro.

Una seconda squadra è partita nel tardo pomeriggio di venerdì 26 Agosto, dopo l’attivazione della Sala Operativa Regionale, verso il Campo di Scai dove occorreva un tendone con tavoli e panche abbastanza grande per l’allestimento della mensa. I volontari a causa delle continue deviazioni sulle strade sono arrivati a tarda notte e si sono messi subito a lavoro per erigere la struttura. Terminate le operazioni alle cinque del mattino la squadra si è rimessa in strada per raggiungere Amatrice così da dare il cambio alla squadra già presente, che era impiegata nel “Campo Lazio 1”, la tendopoli gestita dalla Regione Lazio. Successivamente l’avvicendamento delle squadre è proseguito per circa tre settimane, momento in cui sono state chiamate ad intervenire altre associazioni del regione.