BENEVENTO – Continua il lavoro dei volontari del C.R.S.S

Continua il lavoro dei volontari del C.R.S.Sublacense nella ASI Area Sviluppo Industriale di Benevento, dove le operazioni di pulizia e sgombero sembrano non finire mai. Oggi, 25 ottobre, partirà una seconda squadra, formata da tre persone, per l’avvicendamento con i volontari partiti nei giorni scorsi. Come ci riferiscono il lavoro è lungo, il fango si è insinuato ovunque e ci vuole pazienza per toglierlo, ci vorrà tempo per tornare alla normalità. Intanto arriva il ringraziamento a tutti i Volontari impiegati, nel Sannio e nel Beneventano, del Capo del Dipartimento di Protezione Civile Fabio Curci:

“Li ringrazio, a nome di tutto il sistema, perché ogni volta che c’è bisogno loro ci sono, mettendo a disposizione tempo e competenze gratuitamente, con grande passione”.

 

Volontari a lavoro nel Pastificio “Rummo”

BENEVENTO – “…fango ovunque!!”

E’ terminata la prima giornata di lavoro per i Volontari del CentroRadio Soccorso Sublacense, impiegati nell’area industriale di Benevento. I ragazzi partiti questa mattina presto da Subiaco, si sono poi uniti durante il viaggio con altre associazioni iscritte all’ Ass. Nazionale Prociv Arci. Già durante il viaggio lo scenario che si sono trovato davanti era di devastazione, ovunque acqua e fango hanno distrutto tutto. Appena raggiunta Benevento sono stati indirizzati verso la zona industriale, dove hanno iniziato le operazioni di sgombero di un capannone completamente invaso dal fango, con l’utilizzo di lance ad alta pressione e attrezzi manuali. Intorno alle 18:00 sono state fermate le operazioni che riprenderanno domani, adesso per i nostri volontari li aspetta una doccia calda e un meritato riposo al interno di un campo da tennis coperto in un centro sportivo.

Volontari del CRSS a lavoro.

BENEVENTO – Anche il C.R.S.Sublacense corre in aiuto

Questa mattina alle 5:15 è partita una squadra del Centro Radio Soccorso Sublacense per raggiungere le zone alluvionate nel Beneventano. Il Team è formata da tre Volontari, già con esperienze in emergenze di questo tipo, con un mezzo fuoristrada allestito con tutte le attrezzature necessarie. Appuntamento alle 07:00 all’area di servizio “Macchia Ovest” per incontrarsi con altre associazioni della PROCIV ARCI e continuare insieme il viaggio. Per il momento la destinazione è la zona industriale di Benevento, dove già da giorni lavorano moltissimi operatori del SISTEMA NAZIONALE DI PROTEZIONE CIVILE (Vigili del Fuoco, CFS e Volontari di PC). Appena sarà possibile vi daremo altri aggiornamenti.

Il C.R.S.Sublacense con i suoi volontari, ancora un volta, porta il nome di Subiaco in giro per l’Italia per una nobile causa…AIUTARE GLI ALTRI!!!

SUBIACO – Maltempo, frane e allagamenti

Sono stati tre giorni di lavoro per i Volontari del C.R.S.Sublacense, che dalla mattina di mercoledì 14 ottobre, sono stati impiegati in operazioni di monitoraggio su tutto il territorio comunale. Visto l’allertamento del Sistema di Protezione Civile da parte dell’Agenzia Regionale della Protezione Civile, è stata attivata la Sala Operativa Comunale, dove le varie Associazioni di volontariato e il dipartimento tecnico comunale si interfacciavano per la gestione delle varie emergenze.

Nel primo pomeriggio i primi interventi dovuti alle forti precipitazioni in via Salvo D’Acquisto e C.da Campo d’Arco, dove si è provveduto alla pulizia di tombini e cunette ostruiti. Verso le 16:30 arrivano le prime segnalazioni per C.da Pozziglio e C.da Forma Focerale, dove sono prontamente intervenuti i volontari del CentroRadio Soccorso Sublacense. Viene, inoltre, segnalata una frana in C.da Cerasolo, dove la squadra procede a constatare l’entità della stessa e alla messa in sicurezza dell’area interessata; successivamente la squadra si reca presso C.da Cappuccini per l’allagamento della sede stradale. Altre due frane vengono segnalate su Via dei Monasteri e sul piazzale di Santa Scolastica, le quali si sono verificate a seguito della tracimazione del fosso di Santa Scolastica.

In seguito alle ore 21:00 vengono segnalati in C.da Campo d’Arco n°16 la caduta di alcuni alberi sul fiume: la Sala Operativa contatta prontamente i Vigili del Fuoco di Subiaco per poter intervenire sul luogo. I lavori di sgombero e messa in sicurezza sono durati fino alla tarda notte di mercoledì e continuati fino ad oggi, dove sulla strada di C.da Le Prata si è lavorato per il ripristino della viabilità. Per questa emergenza il C.R.S.Sublacense è intervenuto con circa dieci volontari, due fuoristrada allestiti per l’evento e una pala meccanica.


Volontari del C.R.S.Sublacense all’opera in C.da Campo D’Arco.