TIBURTINA – Anche oggi sotto la neve!

 

Ancora una volta la zona Tiburtina è stata colpita e sommersa dalle nevicate, richiedendo l’intervento di mezzi adeguati alla risoluzione dell'”emergenza”. Richiesto dalla Comunità Montana dell’Aniente, l’impiego dei mezzi del Centro Radio Soccorso Sublacense ha permesso nuovamente l’apertura delle strade principali dei comuni di LicenzaPercile e Civitella. In accordo con le associazioni locali di protezione civile, sarà garantito nella notte e nei prossimi giorni lo spargimento di sale nella zona.

 

 

VALLE DELL’ANIENE – Il C.R.S.Sublacense risponde alla neve.

Dalle prime ore del mattino i mezzi del C.R.S.Sublacense rispondono al maltempo. Una squadra questa mattina ha provveduto allo sgombero della neve fino al Comune di Vallepietra, ripristinando la circolazione della zona. Sono due invece le squadre di volontari impegnate oggi pomeriggio. Infatti, nonostante il territorio di Subiaco sia stato poco colpito, i disagi maggiori li hanno subiti i Comuni compresi tra Anticoli, Rocca Canterano e Licenza. Non sono stati riscontrati danni significativi, se non limitati ai trasporti e alla circolazione. Particolarmente critica la situazione nei Comuni di Licenza e Percile, che sotto 40 cm di neve, sono stati soccorsi oggi da uno dei nostri mezzi.

Sollecitiamo la popolazione a mettersi in viaggio solo con catene a bordo o pneumatici da neve, e soprattutto in casi di effettiva necessità.

SUBIACO – Informazioni alla Cittadinanza per Possibili Nevicate

Si informa la cittadinanza che il comune di Subiaco ha approvato con propria deliberazione il piano neve e ghiaccio per l’anno 2013, strumento di supporto all’organizzazione e gestione dell’emergenza nel territorio comunale in caso di precipitazioni a carattere nevoso. Il piano neve è pubblicato sul sito istituzionale del comune di Subiaco all’indirizzo www.comune.subiaco.rm.it, ovvero consultabile all’albo pretorio on-line come allegato della D.G.C. nr. 5 del 5/01/2013.

Tutti i cittadini sono invitati a prenderne visione, e ad attivarsi in caso di emergenza alle prescrizioni ed indicazioni in esso riportate. Nello stesso documento sono altresì indicati i recapiti telefonici e gli indirizzi a cui fare riferimento in caso di necessità.

Tutto quanto premesso, tenuto conto delle previsioni meteorologiche dei prossimi giorni, secondo le quali ricorre la possibilità di precipitazioni a carattere nevoso anche a quote collinari sotto i 600 metri s.l.m. si invita la cittadinanza ad attivarsi per tempo ponendo in essere tutte le precauzioni e gli accorgimenti tali da ridurre e limitare situazioni di disagio.

Si invita altresì la cittadinanza a prendere visione di tutti i comunicati che in caso di neve saranno diramati ed a seguire le indicazioni in essi riportate