SUBIACO – Ondata di freddo, attivato il “Piano Neve/Ghiaccio”

🔶Allertamento del Sistema Comunale di Protezione Civile 🔷

In previsione dell’ondata di gelo per i prossimi giorni ci teniamo a ricordare che, l’efficienza e l’efficacia delle azioni previste dal “Piano Comunale Neve/Ghiaccio” dipendono non solo dall’impegno delle strutture pubbliche di servizio direttamente coinvolte, ma anche dalla collaborazione e dal senso di responsabilità dei cittadini, anche in termini di tolleranza per le situazioni di disagio che inevitabilmente vengono a crearsi in tali periodi.

❄️ Le precipitazioni nevose sono eventi atmosferici, non sempre prevedibili, che per le loro caratteristiche provocano disagi e difficoltà su porzioni di territorio spesso molto estesi, coinvolgendo la totalità delle persone e delle attività che su questo insistono. Questo richiede che in caso d’evento tutti debbano contribuire per ridurre al massimo i disagi.

❗️NON DIMENTICATE ANZIANI E MALATI CHE POSSONO VIVERE VICINO A VOI; INTERESSARSI A LORO E’ UN ATTO DI CIVILTA’.

🤔 Quali precauzioni prendere?:
• Dotare l’auto, all’inizio della stagione invernale, di gomme da neve o catene, specie se si abita o si frequentano zone caratterizzate dalla presenza di rilievi;
• Ripassare le modalità di montaggio delle catene, controllando di avere in dotazione il tipo adatto alla propria auto ed anche un paio di guanti da lavoro;
• Approvvigionare per tempo e tenere disponibile una adeguata ed idonea scorta di sale da utilizzare per la viabilità privata, anche pedonale, e per gli eventuali marciapiedi esterni;
• Avere disponibile in ogni stabile, oltre al sale, almeno un badile o una pala da neve;
• Tenersi informati sulle previsioni e sulla evoluzione del tempo a scala locale.

📝 Consigli Generali:
In caso di previsione o di effettiva precipitazione a carattere nevoso, a tutela dell’incolumità propria e degli altri, è estremamente importante seguire i seguenti consigli di comportamento:

• Comprate cibo e medicine, accertatevi di avere gas sufficiente per cucinare e riscaldarvi. In caso di difficoltà a camminare, non uscite di casa;
• Limitare o differire, per quanto possibile, gli spostamenti con veicoli;
• Non utilizzare veicoli a 2 ruote;
• Indossare abiti e soprattutto calzature idonee alla situazione ed all’eventualità di sostenere spostamenti a piedi;
• Non abbandonare l’auto in condizioni che possono costituire impedimento alla normale circolazione degli altri veicoli, ed in particolare dei mezzi operativi e di soccorso;
• Tenersi informati sulla viabilità attraverso gli organi di informazione radiotelevisivi e la lettura dei pannelli a messaggio variabile presenti sulla principale viabilità;

🌨 In caso di nevicate con persistenza di neve al suolo ed al fine di tutelare l’incolumità dei pedoni, il “Piano Neve/Ghiaccio” chiede agli abitanti di ogni edificio fronteggiante la pubblica via a provvedere a:
• collaborare con l’Amministrazione Comunale provvedendo alla rimozione della neve dai marciapiedi prospicienti le proprie abitazioni.
• mantenere libero il proprio passo carraio e/o pedonale ad ogni passaggio dello spazzaneve, ricordando che gli operatori dei mezzi devono procedere celermente per garantire la sicurezza della circolazione stradale
• Pulire la cunetta stradale e liberare eventuali caditoie o tombini per agevolare il deflusso delle acque di fusione;
• Spargere un adeguato quantitativo di sale sulle aree sgomberate, se si prevedono condizioni di gelo;
• Rimuovere le autovetture parcheggiate a filo strada per permettere di liberare le carreggiate.

🚰 Proteggere la propria rete idrica:
• Assumere dal gestore del servizio idrico le necessarie informazioni per la protezione della rete idrica da possibili ghiacciate;
• Proteggere il proprio contatore da possibili ghiacciate, utilizzando materiali isolanti.

 Come posso spargere il sale?
• prima di spargere il sale occorre pulire bene dalla neve con una pala la superficie interessata;
• il sale va messo solo in previsione di ghiacciate (previsione di temperature sottozero) oppure dopo la nevicata previa pulizia della neve fresca; non spargere sulla neve fresca : non ha effetto, la neve deve prima essere rimossa;
• spargere a spaglio come se si dovesse seminare in modo tale che si spande a ventaglio e in maniera pressochè uniforme sulla superficie da trattare.

☎️ Sarà attiva la Sala Operativa Comunale al numero: 0774/523735.

Tanti Auguri di Buona Natale e Felice Anno Nuovo

🎄 Il Centro Radio Soccorso Sublacense augura a tutti Voi uno splendido Natale e un Felice Anno Nuovo. 🎊

CRSS – Al via il Servizio Civile 2019

 Diamo il benvenuto nella famiglia del Centro Radio Soccorso Sublacense ai ragazzi del Servizio Civile 2019.
Per un’anno affronteranno la loro esperienza, iniziato l’11 dicembre, ed oggi primo giorno di formazione.

SUBIACO – Trail di Santa Chelidonia

Si è tenuto ieri, lungo i sentieri dei briganti, nel Parco dei Monti Simbruini il Trail di Santa Chelidonia, che ci ha visti impegnati nell’assistenza all’organizzazione della gara. Oltre 160 gli atleti che si sono affrontati tra il percorso di 16 km e quello più impegnativo da 30km.
I Nostri volontari insieme ai Guardia Parco del Parco Monti Simbruini, alla Croce Rossa Italiana di Subiaco, alla Protezione Civile Simbruini hanno curato le comunicazioni radio e approntato delle postazioni di soccorso per i partecipanti, lungo tutto il percorso di gara.

41968149_971818566336083_5303484664311185408_n

C.R.S.SUBLACENSE – Servizio Civile 2018/19 al via le domande!

 

📢…eeeiiihhhh!!! Cosa aspetti? CERCHIAMO 6 RAGAZZI (18-28 anni) per partecipare al Nostro progetto di Servizio Civile.

🙋🏼‍♂️Partecipa al Bando per il Servizio Civile Nazionale presso la Nostra Associazione (Centro Radio Soccorso Sublacense). Mancano poco più di due settimane (28 settembre) alla scadenza del bando!!! Il Servizio Civile dura 1 ANNO, il compenso mensile è di 433 EURO, e l’impegno richiesto è di circa 30 ORE settimanali
Leggi i progetti e tutte le spiegazioni per presentare la domanda: https://bit.ly/2piGQuj

🔹Progetto: “Analisi e prevenzione dei rischi a Subiaco e nella Valle dell’Aniene”

🔸Obiettivo del progetto: Contribuire alla crescita di una cultura di protezione civile, nel territorio della Valle dell’Aniene, promuovendo la cultura della prevenzione dei rischi cui è soggetto, con particolare attenzione alle persone anziane e ai giovani a cui sono destinate le attività di divulgazione. Supportare le attività per il regolare svolgimento della Sala Operativa Comunale di Subiaco ed estendere il servizio ad un coordinamento intercomunale sul territorio della Comunità Montana dell’Aniene.

41739931_1744218585675720_2868628491157372928_o